[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla homepage [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]
Salta alle ulteriori funzionalità (login, news, ...) [3]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa sezione permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti, e tutti i documenti previsti dall'art. 29 del D.lgs 50/2016. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura. Per partecipare alla procedura di gara, occorre essere in possesso delle credenziali di accesso alla piattaforma che vengono rilasciate mediante la procedura di registrazione. Una volta inserite username e password, per la procedura in oggetto se non sono scaduti i termini di partecipazione, occorre selezionare la voce "Presenta Offerta" disponibile in fondo alla pagina, e seguire il percorso guidato.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 27/03/2019

Sezione Stazione appaltante

Centrale Unica di Committenza della Regione Siciliana
Palagonia Gesualdo

Sezione Dati generali

Servizi volti all'acquisizione pacchetti di spazi pubblicitari su emittenti televisive per la diffusione delle opportunità e delle informazioni del PO FESR Sicilia 2014/2020 - CIG : 7577167C01 - CUP : G69G17000280009
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
407.440,00 €
09/10/2018
12/11/2018 entro le 12:00
SI
G00302
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Requisiti richiesti ai concorrenti

  • REQUISITI DI IDONEITA' PROFESSIONALE (vedi pag. 9 del D.D.G.)
  • REQUISITI DI CAPACITÀ ECONOMICO-FINANZIARIA (vedi pag. 9 del D.D.G.)
  • REQUISITI DI CAPACITÀ TECNICO-PROFESSIONALE (vedi pag. 10 del D.D.G.)
  • REQUISITI DI ORDINE GENERALE (vedi pag. 10 del D.D.G.)

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni dell'amministrazione

  • Pubblicato il 28/02/2019
    seduta di gara - Si comunica che la seduta di gara si terrà giorno 08/03/2019 alle ore 10.30
  • Pubblicato il 17/01/2019
    rinvio seduta di gara del giorno 23.01.2019 - Si comunica agli operatori economici che la prevista seduta di gara del giorno 23.01.2019 viene rinviata al 31.01.2019 ore 10.00
  • Pubblicato il 14/12/2018
    precisazione errata corrige - In riferimento alla gara in oggetto, relativamente agli atti pubblicati nella piattaforma si informano gli operatori che per un errore di digitazione è stato indicato il dato della soglia minima di contatti del giorno medio annuale superiore a 30.285 e non come correttamente indicato nella scheda di gara la soglia minima superiore a 30.000 pertanto si conferma quanto è stato inserito nella scheda di gara.
  • Pubblicato il 06/12/2018
    Comunicazione apertura offerte - si comunica che il giorno 17/12/2018 alle ore 12.00 presso la CUC si procederà all'apertura delle buste di offerta tecnica.
  • Pubblicato il 16/11/2018
    Comunicazione apertura offerte - si comunica che il giorno 19/11/2018 non si procederà all'apertura delle buste contenenti le offerte in quanto si attende la nomina della Commissione di gara da parte dell'UREGA pertanto verrà data nuova comunicazione sulla data di apertura delle offerte
  • Pubblicato il 09/11/2018
    comunicazione agli operatori - Stante quanto disposto dallart 5 del disciplinare di gara, rubricato modalità di partecipazione, che rinvia all' art. 32, comma 4, del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii, ciascun Operatore economico non può presentare più di unofferta e, pertanto, non sono ammesse offerte alternative.
  • Pubblicato il 09/11/2018
    R: Soggetti ammessi alla partecipazione - in riscontro al quesito posto circa la partecipazione dalla società concessionaria in esclusiva per la vendita di spazi di pubblicità locale sulle testate giornalistiche, al riguardo si richiama quanto previsto dal disciplinare di gara agli articolo 5 che individua gli operatori economici legittimati a formulare la proprie offerte. In particolare lart 5 prevede che Ciascun concorrente deve essere editore di almeno n.1 giornale quotidiano regionale[...]. Atteso che i predetti requisiti sono stati determinati dallAmministrazione in relazione alle peculiari caratteristiche oggetto della gara in quanto coerenti con linteresse perseguito, saranno ammessi alla medesima procedura gli operatori in possesso del requisito di editore che appare non ricorrere nel caso di specie
  • Pubblicato il 09/11/2018
    R: cauzione in denaro - in ordine al quesito posto, si rileva che ai sensi dellart. 93 (Garanzie per la partecipazione alla procedura) comma 2 del D. Lgs. n. 50/2016 la cauzione può essere costituita, a scelta dellofferente, in contanti o in titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato al corso del giorno del deposito, presso una sezione di tesoreria provinciale o presso le aziende autorizzate, a titolo di pegno a favore dellamministrazione aggiudicatrice Secondo lorientamento consolidato della giurisprudenza, la presentazione di un assegno circolare costituisce ordinario strumento di pagamento delle obbligazioni pecuniarie in tutto e per tutto equivalente al versamento in contanti delle somme dovute. La funzione propria della cauzione può, dunque, essere assicurata anche dallassegno circolare poiché è equiparato al versamento in contanti, purché corredato da una dichiarazione contenente l'impegno di un istituto bancario o di una assicurazione a rilasciare garanzia fidejussoria definitiva.
  • Pubblicato il 09/11/2018
    R: fatturato specifico - il fatturato specifico è requisito idoneo a dimostrare la solidità delloperatore nel settore/ambito di attività allinterno del quale rientra loggetto dellappalto. Relativamente al fatturato, si rileva inoltre che la richiesta dellammontare deve essere misurata in relazione al valore dellappalto ed alle specifiche peculiarità delloggetto della gara, fermo restando il limite massimo del doppio del valore stimato dellappalto, calcolato in relazione al periodo di riferimento dello stesso. Ciò posto, in unottica pro-concorrenziale, nel caso di specie il requisito di capacità economica finanziaria, non inferiore ad 1/3 del valore dellappalto, va determinato come fatturato specifico relativo alla somma degli esercizi finanziari.

[ Torna all'inizio ]